About

 

“I Santi di Diso” è una società, fondata nel luglio del 2017 da Marco Maffeis e Laura Carli, che ha come obiettivo la trasformazione, con metodi naturali, di piante della vegetazione mediterranea in cosmetici per la cura del corpo e per il benessere psicofisico degli esseri umani.

Marco Maffeis è un uomo d’impresa, ex consigliere di amministrazione di Galbusera,
grande azienda italiana che produce alimenti di riconosciuto valore.

Laura Carli è una donna del marketing e della comunicazione che ha lavorato con clienti ad alto contenuto estetico, nei mondi del tessile e del design.

Si sono incontrati che avevano già l’età di un grande albero e hanno eletto come nido d’amore e approdo di una nuova vita il piccolo paese di Diso,
nel primo entroterra della costa adriatica salentina, fra Otranto e Santa Maria di Leuca.

Il sogno di Laura è vivere vicino al mare, il sogno di Marco è vivere in sintonia con l’ambiente. Il desiderio di Laura è farsi avvolgere dai profumi del territorio, toccarli, trasformarli e quello di Marco è capirne l’essenza e tramutarli in conoscenza.

Il sogno di entrambi è quello di creare un progetto di lavoro comune, una nuova partenza in cui confluiscano le loro molteplici competenze, energie e visioni.

IL NOME

“I Santi di Diso” prendono il nome da Diso, paesino situato nel versante più orientale della penisola salentina, dove l’azienda ha la sua sede.

“Santi” perché a Diso non vi è casa, nicchia muraria o negozio in cui non alberghi l’icona dei Santi Apostoli Filippo e Giacomo, ai quali il paese è devoto, tanto che nel corso del tempo sono stati chiamati, quasi familiarmente, ‘I Santi Nosci’.

La festa dei Santi Filippo e Giacomo, (1-3 maggio) è una macchina scenica portentosa e attrae migliaia di persone provenienti da diverse parti d’Italia ed Europa.

IL LOGO

Sintesi di terra, cielo e mare.

Il colore blu rispecchia il cielo di Diso e il mare del Salento, blu infinito, senza confini, puro, inebriante, da rimanerne incantati e rapiti per sempre.

Il colore del logo richiama il carparo, la pietra calcarea locale con cui sono edificate la Chiesa di Diso e molti altri monumenti storici salentini.

 LA CONFEZIONE

particolare grafico, che assomiglia un merletto, richiama la sapienza degli artisti locali nel lavorare questa tenera arenaria.

 

SOSTENIAMO

Il progetto nasce dall’esperienza personale di Maria Teresa Ferrari, che a 51 anni scopre un cancro al seno, viene operata ed è tuttora in cura. 
Un cammino che la porta a trovare dentro di sé risorse insospettate, ma soprattutto ad imparare le grandi e piccole cose quotidiane per stare meglio, riscoprendo femminilità e bellezza

Sostenila acquistando i bellissimi Cappelli ad Arte, una linea di copricapi che non vuole nascondere la donna, ma metterla in luce con la sua forza, la gioia, la sua innata sapienza femminile, con la creatività che nutre l’arte di vivere.

sostieni